#mastoaiuto

Secondo la vostra esperienza, quali sono le attività che possono richiamare "giovani" (diciamo 18-25) in un centro sociale, escluse ovviamente le degustazioni di sostanze illegali?

@GustavinoBevilacqua
Studio per produzione musica elettronica, una cosa base base, monitor da studio, PC, interfaccia audio, 1 mixer e pedalare

@Lilly in effetti quando era aperto il CPO c'era una sala di incisione che aggregava molti giovanissimi, ma loro partivano avvantaggiati perchè erano un collettivo di giovanissimi (minorenni principalmente) @Basic3_0 @GustavinoBevilacqua

@aaronwinstonsmith @Lilly @Basic3_0 @GustavinoBevilacqua
Secondo me anche un laboratorietto di serigrafia spaccherebbe, ed è una cosa non rara ma neanche così comune.

Poi secondo me il fumetto spacca tra i giovanissimi se ci sono persone in grado di tenere un workshop. Evitate l'informatica come la peste invece.

@NicholasLaney @Lilly @Basic3_0 @GustavinoBevilacqua

Cmq il vero problema dei giovani e dei giovanissimi negli spazi sociali e che non si sentono a proprio agio, a meno che non siano situazioni in cui possono sbronzarsi.

@NicholasLaney @Lilly @Basic3_0 @GustavinoBevilacqua

@aaronwinstonsmith
Eh, infatti una risposta ovvia era l'alcol, ma è una cosa davvero banale, e se vissuto male può anche fare danni.
@Lilly @Basic3_0 @GustavinoBevilacqua

@aaronwinstonsmith
Nel campo delle arti invece le potenzialità sono infinite: fotografia, teatro, cinema, pittura and so on.
Il più è avere le capacità e la presa bene di farlo.
@Lilly @Basic3_0 @GustavinoBevilacqua

@aaronwinstonsmith
Ma anche la musica, e dire che con il giro di concerti che ci sono negli spazi ci sono pure possibilità di mescolarsi direttamente con la scena.
@Lilly @Basic3_0 @GustavinoBevilacqua

@NicholasLaney @aaronwinstonsmith @Lilly @Basic3_0 @ex_06

Siamo arrivati al "venite, fate quello che volete, ascoltate quello che volete, se bevete qualcosa lasciate qualche spiccio sul banco, poi passiamo noi a pulire".
E non s'è visto nessuno.

@GustavinoBevilacqua
Sì, ma forse così è un filo troppo generico. 😅
Diciamo che bisogna indovinare la cosa giusta per la situazione.
@aaronwinstonsmith @Lilly @Basic3_0 @ex_06

Bisognerebbe fare una analisi e probabilmente le risposte che emergerebbero non ci piacerebbero.

Ma poi ogni tanto penso chissenefrega, la porta è comunque sempre aperta.

@NicholasLaney @GustavinoBevilacqua @Lilly @Basic3_0 @ex_06

d'accordo con @aaronwinstonsmith + incrociare con quello che effettivamente si può fare

ma @GustavinoBevilacqua un corso prepper su come sopravvivere a un'apocalisse zombie non riesci a tenerlo? la parte tecnica la danno a te e poi quando saranno pronti in 5-10 anni a saper costruire tutto da capo li mandi sui boschi

@NicholasLaney @Lilly @Basic3_0 @ex_06

@diorama @aaronwinstonsmith @NicholasLaney @Lilly @Basic3_0 @ex_06

Sia I Camalli che le altre realtà aggregative/alternative di Imperia (teatro dell'Attrito, CSA La Talpa, Fablab, gruppo Linux, ecc.) hanno già proposto corsi di tutti i tipi (manca solo quello "come ottenere una pensione per una finta invalidità"), ma non si presenta nessunə.

Per novembre era in programma anche un corso di arabo, ma ci sarei stato solo io, quindi è saltato.

@GustavinoBevilacqua ma ci sono anche variabili geografiche, nella zona ci sono altri luoghi frequentati dai giovani/ssimi? o dovrebbero venire apposta? @diorama @aaronwinstonsmith @NicholasLaney @Lilly @Basic3_0 @ex_06

@KAR0L @diorama @aaronwinstonsmith @NicholasLaney @Lilly @Basic3_0 @ex_06

Non appena rientrati da scuola non ne vedi più in giro, al massimo qualche gruppetto in qualche bar, ma sembra non ci sia aggregazione al di là di quello.

@GustavinoBevilacqua solo social niente sport o cose simili, qualche panchina parchetto dove si fumano 'e spaniell' ? @diorama @aaronwinstonsmith @NicholasLaney @Lilly @Basic3_0 @ex_06

serioh 

@KAR0L (no per carità col twitter del fediverso è un fraintendimento continuo, non rifacciamo lo stesso errore)

@GustavinoBevilacqua @aaronwinstonsmith @NicholasLaney @Lilly @Basic3_0 @ex_06

serioh 

@Lilly ho già fatto il guajo, gli ho dato l'idea, hanno condiviso e già messo a cuocere il software nella pentola mannaggia

@KAR0L @GustavinoBevilacqua @aaronwinstonsmith @NicholasLaney @Basic3_0 @ex_06

serioh 

@diorama
a Palermo tiktok è diffuso nel sottoproletariato è il social numero 1 allo Zen e nei quartieri del centro, c'è anche un murales su una ragazzina morta chiamata il delitto di tiktok, c'è duracel che fischia allo stadio e fa di mestiere il riffatore allo Zen e ha 70mila follower su tiktok e ci sono i boss che sfottono la polizia che li porta all ucciardone sulla base dei video di tiktok, il conflitto è già lì, ci sono un botto di giovani estremissimi e già radicalizzati su tiktok anche a milano è che appunto si tratta di ballare di fronte a una telecamera haha chi lo farebbe qui a parte @aaronwinstonsmith
allego reperto youtube.com/watch?v=0FRTFmY_XY

@Lilly @GustavinoBevilacqua @NicholasLaney @Basic3_0 @ex_06

serioh 

@KAR0L non lo metto in dubbio, la cosa è lunga e sarebbe un derailing forte
grazie del link

@aaronwinstonsmith @Lilly @GustavinoBevilacqua @NicholasLaney @Basic3_0 @ex_06

@aaronwinstonsmith ma ora come funziona? con questo fermo immagine ci monto un meme tipo meme shooting stars? non so come funziona tiktok scusat

@KAR0L @GustavinoBevilacqua @NicholasLaney @Lilly @Basic3_0 @ex_06

Quando arrivano gli Zapatisti vorrei chiedergli di organizzare un workshop su come costruire archi e frecce :DDDD

@GustavinoBevilacqua @NicholasLaney @diorama @KAR0L @Lilly @Basic3_0 @ex_06

Sign in to participate in the conversation
Stereodon.social

Stereodon.social è un social network autogestito e open source dedicato alla musica.
Stanchi di scambiarci informazioni tramite sistemi eticamente in contrasto con i nostri principi, abbiamo deciso di dar vita a questa istanza.
Siamo convinti che slegare la diffusione di musica da logiche competitive, possa favorire il fare comunità, quindi un maggiore e più sincero scambio di informazioni.


[ENG]

Stereodon.social is a self-managed social network devoted to underground music.
Tired of exchanging information through systems that are ethically in contrast to our principles, we decided to give life to this instance.
We are convinced that unlink the diffusion of music from competitive logics can favor making communities, therefore a greater and more sincere exchange of information.


languages accepted: Italian, English (for moderation reasons)

contact: admin [AT] stereodon.social